Voglia di rinnovamento?

Amore o Bisogno?
Amore o Bisogno?
febbraio 13, 2017
primo appuntamento dallo psicologo
Come si sta dopo il primo appuntamento dallo psicologo
giugno 13, 2017
Voglia di rinnovamento

Quale miglior giorno per parlare di voglia di rinnovamento?
Oggi è online il mio sito, nuovo di zecca!

 

Per costruirlo ci sono voluti diversi ingredienti, tra cui molta passione, molta pazienza e un po’ di attesa.

Ho dovuto fare una pausa e un po’ mi è mancato il blog, lo confesso. Ma le pause a volte consentono di prepararsi meglio a ciò che viene dopo, soprattutto quando si ha voglia di rinnovamento.

Curiosi di conoscere anche gli ingredienti segreti?

 

Eccoli:

 

Scelte

Ho dovuto scegliere colori, immagini, testi, titoli, grafiche. Ho selezionato accuratamente ogni parola, e ho scelto con altrettanta accuratezza le parole da non usare. Le parole sono importanti e altrettanto importante è il messaggio che volevo comunicare.

Per scegliere mi sono dovuta fare molte domande su chi sono, come professionista, ma anche come persona che svolge questa meravigliosa professione. Ho ragionato su chi vorrei lavorasse con me e trovasse nel mio studio le competenze che gli occorrono per dare una svolta alla sua vita o chi sente il bisogno e la voglia di rinnovamento. Mi sono chiesta cosa mi rende unica nel mio lavoro e ho provato a mettermi nei panni di chi non sa esattamente se posso fare al caso suo o meno.

 

Consapevolezze

Per rispondere alle tante domande mi sono dovuta rendere consapevole!
So esattamente perché certe definizioni non potevano stare sul mio sito. So perché alcuni termini non avrebbero raccontato bene il mio lavoro, sebbene siano magari molto popolari o di moda.

Mi sono dovuta rendere consapevole di cosa volevo trasmettere con le immagini, con i colori, persino con gli spazi. Mi sono resa consapevole di quali immagini o metafore potessero essere rappresentative dei miei servizi e perché.

Nel percorso di scelte e consapevolezze, ho scelto anche da chi imparare, come studiare e ispirarmi nelle mie riflessioni. Poi ho scelto dei professionisti a cui affidarmi.

 

Professionisti

Ho voluto che fossero persone che non conoscevo personalmente e questo mi ha permesso di rendere più arduo il compito ma infinitamente più utile: non potevo dare nulla per scontato. La web designer, la grafica e la fotografa che mi hanno aiutata in questo progetto non mi conoscevano. Ho dovuto rendermi comprensibile a loro. É stato necessario trovare modi efficaci per far capire cosa volevo e cosa assolutamente non era nelle mie corde.

Ho preferito anche che fossero tutte buone comunicatrici; prima di scegliere ho osservato cosa comunicavano con i loro siti e social. Per me era importante che fossero persone che mi facessero capire bene le loro proposte, che fossero capaci di cogliere i miei bisogni anche quando non ero capace di spiegarli alla perfezione e che quindi in parte sapessero immedesimarsi o anticiparli e nel modo in cui comunicavano ho capito molto di queste capacità.

Infine, ultimo importantissimo criterio, ho voluto che fossero delle professioniste. Serie, preparate, aggiornate. Non amici, non semiesperti, non amatori. Professioniste.
Do valore al mio lavoro. Ho optato per la collaborazione di persone che avessero i titoli, i mezzi adatti, le esperienze e la voglia di mettere in gioco le loro competenze.

Ho scelto per le foto delle professioniste che si occupano di personal branding e non semplicemente di fotografia. Così come ho scelto per il sito una professionista che si occupa di siti per attività da freelance e non qualcuno che fosse solo un esperto di di grafiche e codici html.

 

E il risultato come ti sembra?

A me piace molto! Anche chi ha visto tutto in anteprima mi ha fatto molti apprezzamenti e tante domande di interessamento. Proprio per  tutte le domande che ho ricevuto ho scelto di riaprire il blog a partire da questo post, che in fondo, può essere una buona ricetta per molti momenti in cui si sente la voglia di rinnovamento, un restauro, un nuovo inizio o semplicemente il bisogno di un aiuto competente.

 

Fammi sapere che ne pensi del sito, della mia ricetta e se anche tu hai qualche ingrediente segreto per quando hai bisogno di ripartire da capo.

Restiamo in contatto? Iscriviti alla Lettera Alternativa

E ricevi in omaggio  6 Passi alla meta: Guida pratica che costruire sentieri dove non ci sono





Dr. ssa Veronica Mormina Psicologa
Dr. ssa Veronica Mormina Psicologa
Aiuto adolescenti, adulti e coppie a costruire percorsi verso i loro obiettivi e il loro benessere. Insieme tracciamo la posizione di partenza, la direzione e il tragitto verso la meta.

4 Comments

  1. Mi piace questo stile. Non so come fosse prima ma lo trovo semplice e con stile. Non è carico, e le informazioni sono facilmente raggiungibili!

  2. Anna ha detto:

    Un blog davvero molto carino e leggibile! complimenti davvero! non vedo l’ora di leggerti!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *