Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /var/www/clients/client1235/web3723/web/wp-includes/functions.php on line 6078
Sentire un vuoto dentro - Veronica Mormina Psicologa

Sentire un vuoto dentro

consumismo emotivo
Consumismo emotivo e downshifting
25 Novembre 2021
paura del rifiuto
Paura del rifiuto, senza sapere cosa sia
24 Settembre 2022

Sentire un vuoto dentro

vuoto dentro

A volte per un brutto colpo che la vita ci ha giocato, altre volte praticamente da sempre, altre volte ancora da un po’ ma non sappiamo bene come, abbiamo la sensazione di vuoto dentro di noi. 

Un vuoto che non sappiamo bene cosa significhi, ma che ci sembra in qualche modo sbagliato, anomalo, pericoloso.

Come un burrone, come una voragine, come un buco.

 

Ma ci sono buchi e buchi.

  • Ci sono buchi che sono trafori, per guardare al di là della recinzione, incontrare, respirare.

 

  • Ci sono buchi che sono ferite, fanno entrare potenziali pericoli e testimoniano una lacerazione.

 

  • Ci sono buchi che sono perdite, fanno scappare via pezzi importanti e non fanno più contenere.

 

  • Ci sono buchi che sono come quelli che lasciano le talpe in giardino: cavità scavate da qualcosa che aveva bisogno di spazio e passaggi, vuoti lasciati così, da qualcosa di vivo.

 

  • Ci sono buchi che sono passaggi, possibilità di farciture, forme per usare un biscotto come anello o indice di riuscita di una ciambella.

 

  • Ci sono buchi che sono solchi, alla giusta stagione, con la giusta cura, potremo seminarci dentro i nostri prossimi fiori, i tuoi prossimi frutti.

 

  • E ci sono buchi che sono fossati, che tracciano confini, tra il prima e il dopo, tra un tempo e un non più.

 

Il vuoto dentro è uno spazio, scomodo, portatore di possibilità. Le emozioni che lo accompagnano possono essere difficili, spiacevoli, ma il vuoto non è una profezia di sterilità, di quello spazio.

 

Ora troviamo il senso più adatto al nostro vuoto e teniamoci strette queste righe,  per quando sentiremo di essere cave, per quando un qualche buco ci farà paura, per quando un tunnel ci sembrerà solo buio e oppressione e invece, magari, diventerà possibilità di incontro e unione di punti confinanti.

 

Restiamo in contatto?

Lettera Alternativa

La newsletter dove ogni mese scrivo di aneddoti, anteprime di iniziative e, soprattutto, ispirazioni, domande e riflessioni per costruire le tue alternative e le tappe nel tuo percorso di autenticità.





Notice: Trying to access array offset on value of type null in /var/www/clients/client1235/web3723/web/wp-content/themes/betheme/includes/content-single.php on line 259
Dr.ssa Veronica Mormina Psicologa
Dr.ssa Veronica Mormina Psicologa
Aiuto le persone a costruire percorsi verso i loro obiettivi e il loro benessere. Insieme tracciamo la posizione di partenza, la direzione e il tragitto verso la meta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.