Autostima e successo: come si influenzano

attacchi di panico
Attacchi di panico: se ci lavori li superi!
7 marzo 2018
bullismo lascia solchi
Il bullismo lascia solchi – Forse anche tu ne sei stata vittima e non lo sai
28 marzo 2018
autostima e successo

Avere una buona autostima porta al successo o il successo raggiunto permette di avere una buona autostima?

Nel rapporto tra autostima e successo siamo portati a credere, in generale, a una di queste due spiegazioni.

Da un lato chi ritiene che chi ha una buona autostima riesce ad ottenere quello che vuole, dall’altro lato chi ritiene che le esperienze di successo consentono di costruire una buona autostima.

 

Ma cos’è l’autostima e soprattutto cosa non è

 

Una buona autostima è l’intima convinzione di avere un proprio valore.

 

Si tratta della consapevolezza di essere di valore in quanto persona, a prescindere da qualsiasi altro parametro.

 

L’autostima quindi è solo illusoriamente collegata a competenze e risultati. Tanto meno può essere costituita da parametri oggettivi come risultati ottenuti a seguito delle proprie azioni e intuizioni.

 

Buoni risultati non necessariamente migliorano l’autostima

 

Qualche volta succede, ma per lo più tendiamo a mantenere una certa coerenza, che si rispecchia poi nel rapporto tra autostima e successo.

 

Attribuisci, quindi, significati diversi ai vari risultati delle tue azioni, in base all’idea che hai di te e che cerchi di mantenere.

 

Per muoverti su una direzione differente da quella che da sempre percorri, servono grandi motivazioni. Quindi, se anche ottieni risultati desiderabili per cui dovresti sentire crescere la tua autostima, non necessariamente coglierai gli aspetti essenziali per aumentare la tua percezione di valore.

A volte, ottenendo risultati positivi, gli attribuisci significati che rispecchiano la tua idea di te, a livelli profondi. Idea che c’è da ben prima. È come se avessi tutti gli elementi per arrivare ad attribuirti il giusto valore, ma non riuscissi, da sola, a elaborare questi dati.

Come avere delle parole in fila e non possedere una grammatica che ne elabori un senso armonico e coerente.

A volte trovarti diversa da come ti sei sempre ritenuta può essere veramente spaventoso, al punto da non farti vedere davvero tutte le parti di cui sei fatta.
Questa paura di scoprirti nuova, differente e soprattutto sconosciuta, può rendere più praticabile la strada che già conosci, facendoti ignorare gli elementi che non si allineano con la percezione che hai sempre avuto di te.

Questo è il motivo per cui, se hai bassa autostima, sembra anche che tu non abbia sufficiente successo.

 

Attenzione però, “non avere sufficiente successo” non significa soltanto ottenere risultati scarsi o non raggiungere quelli desiderati e desiderabili.

Ci sono molte persone di successo, che tutti noi definiremmo tali e il cui successo in qualche ambito appare indiscutibile, che comunque, al di là dei risultati desiderabili che ottengono, custodiscono in loro una costante insoddisfazione, sfiducia e una immagine di sé carente, con un senso di profonda inadeguatezza e non accettazione. In altre parole un’autostima fragile. Basti pensare a tanti artisti e personaggi famosi, fragili e inquieti. Ennesima dimostrazione che il rapporto tra autostima e successo non è lineare, né in una direzione, né nell’altra.

 

E, dopo autostima e successo, un bel capitolo a parte è dato dal rapporto tra te e gli altri e dal modo in cui le relazioni influenzano l’autostima. Ma di questo ti parlerò più avanti.

 

 


 

 

Intanto, se questo argomento ti interessa, ti invito a tenere d’occhio i miei prossimi eventi

Ci vediamo il 24 marzo a Padova a

Rotta verso l’autostima: un viaggio alla scoperta di te  dove parleremo di autostima, ma soprattutto lavoreremo insieme sulla tua!

La partecipazione è gratuita fino ad esaurimento posti.

Ma niente paura! Se sei tra gli interessati arrivati tardi, puoi iscriverti alla lista d’attesa e essere informata in anteprima sui prossimi eventi in programma

 

ISCRIZIONE LISTA D’ATTESA

Iscrivendoti riceverai la Lettera Alternativa



Sono anche io un* psicolog*

Dr. ssa Veronica Mormina Psicologa
Dr. ssa Veronica Mormina Psicologa
Aiuto adolescenti, adulti e coppie a costruire percorsi verso i loro obiettivi e il loro benessere. Insieme tracciamo la posizione di partenza, la direzione e il tragitto verso la meta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.