La voglia di cambiare quando cambiare non serve

esercizi per l'autostima
Esercizi per l’autostima: non è come sembra, posso spiegarti
19 Luglio 2019
problemi sessuali del partner
Quando il partner ha problemi sessuali
20 Ottobre 2019
voglia di cambiare

Dalle domande di Scoprirsi a Settembre, il mio percorso di domande per conoscersi meglio, noto una diffusa e superficiale voglia di cambiare.

Diffusa perché è lampante e ricorrente nelle risposte alle mie domande che molte persone postano online o inviano in privato a me.

Superficiale perché è una voglia di cambiare e di cambiarsi scattata istintivamente, nel parlare di qualcosa di sé.

In passato sul blog ho già parlato di qualcosa che è più importante del cambiamento, ma prima ancora è opportuno ragionare sulla voglia di cambiare.

 

L’obiettivo di Scoprirsi a Settembre è quello di soffermarsi su parti di sé, scoprire e riscoprire lati che fanno parte di noi e su cui non abbiamo sempre piena consapevolezza. 

Spesso, appena intravista quella o quell’altra caratteristica, ecco che subito ci si propone di “doverla” modificare.

 

Ma davvero tutta questa voglia di cambiare è un bisogno?

 

Perché se non è un bisogno reale, ti porterà solo frustrazione, nel caso in cui il cambiamento non riuscissi a realizzarlo, e mortificazione, nel caso in cui invece riuscissi a cambiare parti di te che non avevi davvero bisogno di cambiare. O magari non avevi bisogno di cambiarle in quel modo, a quel prezzo, in quel verso.

 

La voglia di cambiare, a volte, è solo l’indice della scarsa comprensione che abbiamo di noi stesse. Oltre che della nostra insicurezza.

 

Vedi qualcosa di te, pensi non vada così tanto bene e ti proponi di modificarla.

Ma se quella cosa avesse molto più senso di quanto si può vedere in superficie?

 

 Questo vale tantissimo con quelli che consideriamo lati deboli

 

Io sono naturalmente a favore dei cambiamenti e con il mio lavoro ne promuovo, ma ti sembra affidabile un muratore che tira giù pareti e crea open space in casa tua, senza aver considerato planimetrie, muri portanti, interventi precedenti e senza aver messo in sicurezza le parti di casa che invece vorresti rimanessero integre?

 

Ecco, ogni volta che pensi di voler cambiare qualcosa di te, solo perché l’hai guardata un attimo e non ti è piaciuta, ti stai proponendo di picconare la parete del tuo salotto, senza sapere cosa comporterà.
Nella migliore delle ipotesi rimarrà solo uno dei tanti propositi che, chissà perché non riesci a realizzare. Nell’ipotesi più tragica invece, ti crolla il tetto addosso.

 

 Questo vale anche quando chiedi aiuto a un professionista

 

Vai in terapia per cominciare a capire, per fare chiarezza, per incanalare ciò che non ti piace e considerare quanto ti sarebbe utile ciò che dici di volere, magari vagliando alternative che da sola non consideravi. I cambiamenti li realizzerai molto più facilmente e con maggiore efficacia dopo aver compreso e valorizzato ciò che già c’era.

 

 


Restiamo in contatto?

 Lettera Alternativa

 

La newsletter dove ogni mese ti regalo aneddoti, anteprime di iniziative e, soprattutto, ispirazioni per il tuo benessere

Inscrivendoti potrai scaricare gratuitamente 6 Passi alla meta,
la guida pratica per creare sentieri dove non ci sono

 





Le InventaStrade

 

Per un confronto più diretto vieni nel nostro club, riservato alle donne interessate ai temi della crescita, del benessere e del mondo femminile in chiave psicologica. Donne che la propria strada se la creano.

Trovi ispirazioni, contenuti utili e compagnia per il tuo viaggio più bello: quello alla scoperta di te stessa.


 

 

 


 

Dr. ssa Veronica Mormina Psicologa
Dr. ssa Veronica Mormina Psicologa
Aiuto adolescenti, adulti e coppie a costruire percorsi verso i loro obiettivi e il loro benessere. Insieme tracciamo la posizione di partenza, la direzione e il tragitto verso la meta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.